MIM BMG
Moferrato Rosso

Nasce da un assemblaggio di uve rigorosamente autoctone piemontesi: Barbera (1/3), Grignolino (1/3) coltivate nell'azienda agricola di proprietà, e Malvasia (1/3) di provenienza da una delle zone più vocate del territorio astigiano.
La raccolta, con molte difficoltà, ma soprattutto con forti selezioni, è effettuata manualmente e la fermentazione è unica, le tre varietà assieme, così da unire ed amalgamare sin dall'inizio le varie, diverse e singolari caratteristiche che ogni vitigno ha in un unico corpo.
La fermentazione avviene in vasche di acciaio inox a temperatura controllata con una macerazione sulle bucce di 10 giorni; dopo la svinatura i vini sono maturati in acciaio per circa 6 mesi, e a seguito della fermentazione malolattica, l'imbottigliamento e la commercializzazione. Il 2007 è la prima annata prodotta.
Ottimo con antipasti, primi piatti con sughi di verdura e carni bianche, pesci saporiti e zuppe di pesce.
Dati tecnici
Vitigno:  Barbera 1/3, Grignolino 1/3, Malvasia 1/3
Impianto: Guyot 
Tenore alcolico: 13% vol.
Dati Organolettici
Colore: rosso-rubino con lievi note violacee e riflessi cangianti.
Profumo: ampio e fragrante, accattivante per la sua intensità olfattiva, ricco di note eteree.
Gusto:un insieme di note che uniscono la freschezza acida alla morbidezza e sapidità in un unico gusto avvolgente e “speciale”.
Temperatura di servizio ideale: 14° C.
Da bere fresco.